La Nostra Storia
La nostra storia in Cile inizia con l'arrivo dall'Italia di Martin Garetto nell'anno 1880, lo stesso anno in cui iniziò a lavorare con un artigiano di stampe, il cui proprietario era un altro residente italiano.

1900

Con l'arrivo del 1900, ha pubblicato un avviso sul quotidiano "La Prensa" di Curicó per avviare il business del francobollo, dopo aver creato un piccolo capitale, ha deciso di stabilirsi con un piccolo punto vendita di "Timbri" (timbri it L'italiano significa timbro di gomma, ecco perché il Cile è l'unico paese che chiama timbri di gomma con la parola Timbre, dal momento che Don Martín Garetto lo ha detto e per questo è stata creata una deformazione della parola italiana timbri: timbro) . Nello stesso anno si è installato con un piccolo "chiosco" su Agustinas Street.

1919

Nel 1919 muore don Martín, lasciando 8 figli.

1920 - 1925

Nel 1920 Don Humberto lascia i suoi studi in tenera età. A causa di questo e della sua grande spinta, poiché vendeva le campane di giorno e le produceva di notte, la piccola azienda cominciò a crescere. Si sposò nel 1925 con la signora Maria Lucero, una donna che, grazie al suo temperamento, sostenne Don Humberto e fece crescere ancora di più la sua attività di timbri in gomma e biglietti da visita. Negli anni '50, i suoi affari erano già in New York Street e due dei suoi fratelli avevano negozi in altri posti a Santiago.

...1955

Divise la sua compagnia, lasciando la stampa al figlio maggiore Waldo e lui e i suoi figli Humberto e Bruno si specializzarono in timbri di gomma.

1968

Humberto 2nd incorpora articoli importati nella categoria di francobolli, dando il via a un nuovo decollo dell'azienda, poiché i nuovi sistemi che aumentano la produttività sono stati incorporati nella produzione.

1970

Bruno si separa da suo padre e suo fratello e si stabilisce in un negozio sulla stessa strada di New York con campanelli e una macchina da stampa

1985

I bambini di Humberto 2º, Humberto 3º e Fernando si aggiungono ai francobolli Garetto, che generano un nuovo contributo alla crescita dell'azienda, incorporando l'informatica alla produzione di francobolli e quindi un'importante crescita verticale, diventando il la più grande fabbrica di francobolli del Sud America.

1997 - 1999

Nel 1997, la tecnologia laser è stata incorporata nella produzione di francobolli, che hanno registrato direttamente dal computer alla gomma con un raggio laser. Infine, nel 1999, hanno fondato il marchio Automatik per la produzione di sigilli automatici. In questo modo le grandi importazioni, ora iniziano a diventare esportazioni in tutto il mondo

El Salto Chico 1418, Recoleta. Santiago. CP 8420114 CHILE 
Teléfono: +56228855472 - +5622885 5473 
Fax: +56 22732 8318
E - mail: info@automatik.cl